Posizioni mei tai e ring sling

Le creazioni seggiolone in stoffa, portateglie cupcake, tovagliette mani e ring string comprese!!

lunedì 20 maggio 2013

Pannolini lavabili DIY!!

Per Zoe avevamo comprato dei pannolini "professional" di quelli con PUL e inserti ecc...poi li abbiamo rivenduti perche' non avevamo in programma un altro bimbo ma... tadaaaaaan, nascera' un altro piccolo Agofolle ad ottobre, allora, per non addossarci di nuovo la spesa dei lavabili e visto che piu' o meno abbiamo capito come funzionano, abbiamo deciso di farli noi. Ovviamente per le cover (questi sono fitted) ci siamo rivolti a delle professioniste anche perche' io non cucio il PUL e non ho mai cucito pannolini.
I nostri pannolini sono stati ricavati da magliette vecchie (maglina è piu' professional) e l'interno è in "asciugamano usato" (spugna di cotone forse è piu' fine!!). Non ci sono strati di PUL o materiale sintetico o tecnico tipo micropile-microsuede o altro, io non ne voglio sapere di stare ad impazzire su internet per cercare le cose tecniche...mi accontento di utilizzare quello che usavano le nonne...
Abbiamo "prenotato" una scorta di garze per pannolini in Germania dai nostri cugini quindi tra quelli ed i nostri dovremmo essere a posto fino allo spannolinamento!!

L'unica spesa che affronteremo molto volentieri sono le cover che abbiamo commissionato a Barbara Tretopini ed a Federica Fiordivaniglia  , loro cuciono pannolini di professione e sanno come farli e come fare le cover in modo che non "perdano".

Il cartamodello di questi super pannolini l'ho trovato su internet ed è gratuito, è anche molto furbo perche' permette di ripiegare le "ali" in modo da formare uno strato assorbente bello spesso... io ho aggiunto solo gli elastici che nel modello originale non c'erano perche' ricordo bene le cacche molli dei primi giorni...e l'elastico trovo che sia necessario!!!

Che ne pensate?!




2 commenti:

  1. Scusa la perplessità, ma di solito ho visto che tutti i pannolini hanno la parte bianca a contatto con la pelle e quella decorata sull'esterno.

    Non da nessun tipo di problema la stampa sulla pelle?

    RispondiElimina
  2. Non appena nascera' lo vedremo!! tieni conto che tra il pannolino e la pelle ci vuole il velo raccolgifeci e quindi non è a contatto con le stampe, inoltre le tshirt che ho usato non hanno stampe in plasticaccia a contatto... si trattera' sempre dei pannolini per mio figlio... e poi chi di noi non ha mutande in maglina colorate???

    RispondiElimina

Grazie per aver commentato!!!