Posizioni mei tai e ring sling

Le creazioni seggiolone in stoffa, portateglie cupcake, tovagliette mani e ring string comprese!!

sabato 17 gennaio 2009

come cucire un assorbente di stoffa riutilizzabile "da ufficio". How to sew a cloth menstrual pad.

Questo è il classico assorbente da ufficio perche' l'ingombro in borsa è minimo e basta cambiare solo l'inserto!!!


Cominciamo con l'occorrente!!!

1 flanella di cotone
2 ritagli di stoffa 100% cotone
3 spugna di cotone
4 bottoncino a pressione
5 fettuccia alta 1-2 cm
6 ago, filo, macchina da cucire forbici


Ritagliate un cartamodello e riportatelo sulla stoffa ricordandovi di tagliare ad un centimetro di distanza dalla traccia sulla stoffa,
prendete l'inserto in spugna di cotone di 12 x 20, piegatelo in due e create un rettangolo di 6 x 20 circa, con uno zig zag fermatelo bene

cucite su uno degli strati di flanella il nostro inserto


Arrivati a questo punto procediamo con il posizionare gli strati per poterli cucire assieme

1 strato, la flanella con l'inserto cucito


2 strato, il cotone stampato con il dritto verso l'alto


A questo punto posizioniamo due tagli di fettuccia come in foto e puntiamo con degli spilli per non farli muovere


3 strato la flanella senza inserto posizionata con il dritto sul sritto del cotone stampato e col rovescio verso l'alto


Imbastite il tutto


cucire il tutto lasciando uno spazio di 4 cm circa dal quale poi ribaltare il tutto al dritto.


ribaltare il tutto in modo da lasciare i due pezzi di fettuccia dalla parte della flanella

chiudere il "buco" dal quale abbiamo ribaltato il tessuto con qualche spillo e passare con la macchina da cucire tutti i bordi per rifinire l'assorbente



rifinire con le scanalature (se volete)


cucite i bottoncini sulle ali dell'assorbente

Ed ora l'assorbente è pronto per essere usato con gli inserti che cucirete con della flanella di cotone ripiegata o della spugna di cotone...
Molto utile e pratico soprattutto in ufficio!!!!

9 commenti:

  1. Sei veramente bravissima! Se non fosse che uso solo la mooncup mi piacerebbe imitarti! :)

    RispondiElimina
  2. davvero bravissima!! anch'io come Puccina uso la mooncup, ma la uso in abbinamento con assorbenti sottili. da un po' anch'io ho iniziato a realizzarli di stoffa, però non certo belli come i tuoi....mi sono salvata i tuoi post perchè sono una miniera di idee!

    RispondiElimina
  3. stupendi veramente! Ma li fai solo per te...?

    RispondiElimina
  4. No, li faccio anche per le mie amiche...è dura convincerle ma ogni tanto ci riesco!!!!

    RispondiElimina
  5. molto interessante, ho una domanda cretina: ma quando ti cambi come fai per conservare l'assorbente di stoffa fino a quando tornerai a casa?
    scusa ma da tempo vorrei passare a questi asorbenti o alla moon cup ma ho dubbi sulla praticità! urge info aiutami se puoi grazie!
    ciao

    RispondiElimina
  6. Prova a guardare qui,

    http://tretopini.blogspot.com/2009/01/confezione-bustina-porta-assorbenti.html

    puoi metterli in una bustina impermeabile in modo che restino umidi e sia piu' semplice lavarli una volta tornata a casa o puoi metterli in una semplice bustina trasparente tipo quelle che si usano per quando fai viaggi in aereo!!!!
    Io faccio sempre cosi' e mi sono sempre trovata benissimo!!!
    E poi..vuoi mettere la soddisfazione di snobbare sempre il reparto assorbenti dei supermercati e dire..."questi??? No, non mi servono, li faccio io e mi durano anni!!!"

    Spero di esserti stata utile!!

    RispondiElimina
  7. Wooow!!!
    Bellissimo... Vorrei realizzarlo anche io. Mi chiedevo se c'era la possibilità di aggiungere anche uno strato con della stoffa "isolante" e se c'erano delle stoffe naturali impermeabili da poter utilizzare a tale scopo.
    In modo da evitare di sporcarsi o macchiare i vestiti per i cicli più abbondanti.

    RispondiElimina

Grazie per aver commentato!!!